Gli italiani e la dipendenza dal sesso

Il 6% della popolazione italiana soffre di dipendenza dal sesso. La dipendenza dal sesso è una vera e propria patologia e si può paragonare dalla tossicodipendenza. A soffrire di tale disturbo sono soprattutto gli uomini, specialmente i giovani. Infatti il 46% delle persone affette da tale patologia sono uomini con un’età compresa tra i 26 e i 35 anni, mentre il 34% sono sempre uomini dai 35 ai 50 anni. Solitamente le persone che soffrono di dipendenza sessuale sono single o separate, disoccupate o con un lavoro precario e sono persone che hanno subito un trauma o abbandoni nella propria vita. Inoltre secondo le ricerche raramente persone con una simile patologia chiedono aiuto.
La dottoressa Annalisa Pistuddi, psicoterapeuta dell’Asl di Milano 2, è intervenuta al congresso di Federser in merito alla sexual addiction. “Purtroppo non ci sono molti dati nel nostro Paese su questo fenomeno ma è bene chiarire che la sexual addiction è diversa dal desiderio sessuale iperattivo”, ha asserito la dottoressa Pistuddi ( fonte il quotidiano Libero). La psicoterapeuta ha poi spiegato i sintomi della dipendenza dal sesso, molto simili a quelli della tossicodipendenza. “Quando si ha la dipendenza dal sesso ci si mette in situazioni di rischio per sé e per gli altri. Il sesso e le sue fantasie permeano tutta la vita e la giornata, e non si riesce a controllarle. Non si considerano le conseguenze, proprio come avviene con l’abuso di sostanze”.