Milan, ag. Pato: “Tifosi non devono fischiarlo”

Secondo consecutiva da titolare questa sera per Alexandre Pato, rientrato dal primo minuto domenica contro il Genoa dopo 8 mesi. Massimiliano Allegri si affida nuovamente a lui per scardinare la difesa del Palermo, affiancandogli El Shaarawy ed Emanuelson. Gilmar Veloz, agente del brasiliano, ai microfoni di TMW ha dichiarato: “I tifosi del Milan fanno ciò che ritengono opportuno, ma devono capire che Alexandre è un giocatore importante e non va fischiato“. Il procuratore ovviamente non pensa ai mesi passati in infermeria a causa di un’elevata fragilità. Inoltre, è da parecchio tempo che il papero non gioca ai livelli del suo arrivo nel nostro paese.

Nuovo Milan – Pato ha comunque un’età per cui si può pensare di costruirvi attorno la squadra che verrà, sempre che i suoi guai fisici non lo tormentino come spesso accade. L’altro passo avanti da fare è mostrare maggiore voglia di incidere sui match, elemento che lo consacrerebbe a top player. Lui, afferma Veloz, vuole far parte del Milan del futuro: “Sì, Pato vuole riprendersi il Milan. Magari in coppia con El Shaarawy, che ha dimostrato di essere da grande squadra. Da Milan“. Ma non c’è mai stato un momento in cui ha pensato di andarsene? “No, mai. Ha un contratto con il Milan, che intende rispettare. Non abbiamo parlato del rinnovo. Vedremo. Ma la sua testa è sempre stata proiettata ai rossoneri e a nient’altro“.