Roma, Zeman sicuro: “Siamo da terzo posto”

Dopo la sconfitta per 3-2 subita contro l’Udinese, le critiche e le polemiche su Zeman e la sua Roma si sono sprecate. Nella rituale conferenza stampa che precede il match contro il Parma, il tecnico giallorosso difende i suoi, giudicando la sua squadra come pretendente al terzo posto: “Mi sento di ribadirlo, anche in virtù delle nostre prestazioni. Solo a Torino contro la Juve non c’è stata partita“. Un commento poi sulla gara persa domenica: “Contro i friulani abbiamo giocato bene anche gran parte della ripresa. Abbiamo buttato via sei punti, non fosse successo si parlarebbe di altro. Abbiamo pagato degli errori di distrazione“.

De Rossi regista? – Al Tardini non ci sarà Tachtsidis, ma il suo posto in cabina di regia non verrà preso da De Rossi, che agirà da interno destro: “Daniele per otto anni ha giocato da mezzo destro, non vedo perché quest’anno dovrebbe avere dei problemi in quel ruolo. E non ho mai detto che non possa fare il regista, che però non è il suo ruolo naturale“. Infine, il boemo sottolinea quale sia il reparto caratterizzato dalle più grandi lacune: “Abbiamo un problema in difesa, dove i quattro sono tutti nuovi e non riescono ancora a collaborare e giocare assieme“. I 16 goal presi, peggior difesa al pari del Chievo, ne sono la prova.