Sandy: New York, incendio devastante nel Queens (video)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:25

L’uragano Sandy, che questa notte ha lasciato al buio quasi sette milioni di persone, ha provocato 16 morti, scatenato un’allerta nucleare, allagato le strade,  sbriciolato edifici e provocato incendi devastanti. I quartiere newyorchese del Queens è infatti stato invaso dalle fiamme questa mattina presto; i vigili del fuoco stanno lottando da ore contro il fuoco che si è propagato in maniera molto veloce soprattutto grazie al forte vento. Le condizioni del tempo poi, non aiutano di certo il lavoro dei pompieri. Il dipartimento dei “firefighters” ha dichiarato che almeno 50 case del suddetto quartiere sono state distrutte dalle fiamme. L’uragano,  pur declassato a tempesta tropicale, continua a fare molta paura e  molti danni.

Frankenstorm. Sandy era già stato decalassato qualche giorno fa, cosa che aveva temporaneamente tranquillizzato popolazione ed autorità, ma l’incontro con un fronte freddo proveniente dall’artico ha aumentato esponenzialmente la potenza del fenomeno atmosferico, ribattezzato Frankenstorm, o  anche “SuperStorm” (super-tempesta). Un’esplosione si è verificata anche all’interno della centrale nucleare Con Edison di New York, dove è esploso un trasformatore, evento filmato da un operatore e divenuto virale su YouTube in poche ore. Nell’impianto sono rimasti intrappolati al buio 19 lavoratori, che però, fortunatamente, non sarebbero né feriti né in pericolo. Il Presidente Usa Barack Obama ha comunque ribadito la grande pericolosità di Sandy, dichiarando ufficialmente lo stato di “Catastrofe”. Frankenstorm oltre purtroppo ai morti, lascerà sulla sua strada anche danni economici per miliardi di dollari.

http://www.youtube.com/watch?v=1YmRISad76M

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!