Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Taranto: operaio muore nello stabilimento Ilva

CONDIVIDI

Un operaio di 29 anni ha perso la vita oggi, all’interno dello stabilimento Ilva di Taranto mentre stava effettuando le operazioni di aggancio della motrice ai vagoni. Claudio Marsella, locomotorista, è rimasto schiacciato riportando gravi lesioni al torace e la frattura del femore: immediatamente soccorso, è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale.

L’incidente è avvenuto intorno alle 8 e 45 del mattino nel raparto di Movimento ferroviario dello stabilimento tarantino, e i primi a soccorrere il 29enne sono stati alcuni colleghi. I sanitari del 118 che lo hanno trasportato in ospedale si erano subito resi conto della gravità delle sue condizioni. L’azienda ha deciso di sospendere le attività del primo turno di tutto lo stabilimento in segno di cordoglio e ha espresso piena vicinanza ai parenti della vittima.
La Procura di Taranto ha aperto un’inchiesta disponendo il sequestro del locomotore per permettere agli inquirenti di esaminarlo e risalire alla dinamica esatta di quanto accaduto. L’ultimo incidente fatale all’interno dello stabilimento Ilva di Taranto risale al dicembre del 2008, quando perse la vita un operaio polacco Jan Zygmunt Paurovicz, di 54 anni, dipendente di una ditta appaltatrice, che aveva perso l’equilibrio mentre si trovava su un ponteggio allestito nell’altoforno 4, precipitando nel vuoto. Il numero dei lavoratori che hanno perso la vita all’interno dell’Ilva dal 1993, per varie cause, raggiungono il numero di 45, perciò nel pomerigio gli aderenti al Comitato dei cittadini e lavoratori liberi e pensanti hanno organizzato un sit in sotto la sede della prefettura di Taranto, per incontrare il prefetto, Claudio Sammartino, al fine di discutere le problematiche della sicurezza all’interno dello stabilimento siderurgico.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram