James Blunt: il suo addio alla musica è definitivo, su twitter lo deridono

Il cantautore James Blunt aveva recentemente dichiarato di sentire il desiderio di prendersi una pausa dalla scene musicali, ora, invece, ha deciso di rettificare e specificare che il suo non sarebbe un arrivederci bensì un addio definitivo dettato da una totale mancanza di stimoli nei confronti della musica. A soli 38 anni il musicista ha dichiarato di non sentirsi più vivo nei confronti della sua arte, di non avere più passione o idee in merito. L’estremo abbandono pare aver scioccato, più che i fans, la sua casa discografica che ha realizzato dei guadagni cosmici grazie a Blunt.

Su twitter se la ridono: sono molti, invece, a farsi grasse risate in seguito all’avviso del Buen ritiro ad Ibiza di James Blunt, ecco un cinguettio alquanto esplicativo: “James Blunt esce dal mondo della musica. Nessuno sa quando ci sia effettivamente entrato.” Nonostante il planetario successo, Blunt, è considerato da molti eccessivamente melenso e sdolcinato, mentre altri lo considerano irresistibilmente romantico. Fra risate e pianti, insulti e preghiere di ripensamento, il cantautore abbandona le scene musicali, pare per sempre.