Quarto Grado anticipazioni 2 novembre- Novità sul caso di Yara

Al centro della nuova puntata di “Quarto Grado”, in onda venerdì 2 novembre, gli sviluppi delle indagini sulla morte di Yara Gambirasio. L’inchiesta ha ormai imboccato la giusta pista, quella del DNA, che ha già portato al primo grande risultato, quali l’identificazione del padre dell’assassino di Yara. Alla ricerca di un figlio illegittimo dell’uomo, l’inchiesta punta ora alla ricerca della donna che potrebbe essere la madre dell’assassino.

Il settimanale di Rete 4 torna poi su uno dei casi di cronaca più seguiti, quello dell’omicidio della piccola Sarah Scazzi. In questi giorni gli indagati, Michele Misseri, Cosima Serrano e la figlia Sabrina Misseri, sono stati chiamati a testimoniare in aula. Adesso Quarto Grado riserva ai telespettatori importanti nuovi documenti, che potrebbero finalmente mettere chiarezza nel complicato intrigo familiare di Avetrana. Ritorna poi a Quarto Grado il caso della scomparsa di Angela Celentano: al momento le indagini puntano sulla pista messicana, in particolare si sta tentando di rintracciare Celeste, la sedicente Angela adottata in Sud America. Tra i temi della settimana, Salvo Sottile e Sabrina Scampini aggiornano i telespettatori sulla scomparsa di due donne: Paola Landini, la 43enne modenese scomparsa lo scorso 15 maggio, e Cecilia Beretta, la studentessa di Abbiategrasso scomparsa misteriosamente a metà ottobre.