Roma: spogliatoio teso, De Rossi ed Osvaldo ancora out

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:02

Tira una brutta aria nello spogliatoio della Roma, dove Zdenenk Zeman deve confrontarsi con i malumori di buona parte dei suoi giocatori verso metodologie che non stanno portando i risultati sperati. La gestione di un gruppo del tutto, o quasi, nuovo si è rivelata più difficile del previsto per il tecnico giallorosso, che deve ora riportare la squadra sui binari, pena il fallimento suo e della società verso un progetto che, in teoria, avrebbe dovuto portare novità. Dopo il turno infrasettimanale Francesco Totti ha rilasciato dichiarazioni quantomeno ambigue, ma pare che i principali sostenitori dell’esonero del boemo siano Daniele De Rossi ed Osvaldo, con i quali gli screzi sono cominciati tempo fa.

Out – In vista della sfida col Palermo, la squadra capitolina perde proprio De Rossi ed Osvaldo: per entrambi si parla di problemi ad una caviglia. Queste almeno le versioni della società: Il Messaggero palesa una certa diffidenza e legge l’esclusione come una punizione per far rientrare nei ranghi i due importanti giocatori giallorossi. C’è già chi pronostica l’esonero del boemo, mettendo al primo posto fra i candidati a sostituirlo l’ex Lazio Delio Rossi. Il diretto interessato, contattato da GazzettaGialloRossa.it, ha smentito: “Io l’ho sempre detto e lo ribadisco: l’unica società a cui non sono mai stato vicino e con la quale non ho avuto contatti è proprio la Roma. Quindi non capisco cosa devo commentare e smentire. Sarei disponibile a rilevare la panchina di Zdenek Zeman? Con i se e con i ma, non ci si fa nulla…“.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!