Serie A, 14 squalificati per un turno: Sampdoria decimata

Sono 14 i giocatori squalificati dal Giudice Sportivo dopo le partite della 10^ giornata di Serie A, tutti per un turno. A piangere è soprattutto la Sampdoria, cui la sconfitta sul campo dell’Inter ha lasciato un’eredità pesante: contro l’Atalanta, infatti, i blucerchiati dovranno fare a meno di Tommaso Berni, Andrea Costa e Gianni Munari. Sulla panchina doriana, invece, siederà regolarmente Ciro Ferrara, allontanato durante la gara con i nerazzurri ma punito soltanto con un’ammonizione con diffida. Non stanno molto meglio Siena e Pescara: Cosmi, fanalino di coda della classifica, dovrà affrontare il Genoa senza Luis Carlos Neto e Felipe Da Silva; Stroppa, di scena nel match dell’ora di pranzo contro il Parma, sarà costretto a rinunciare a Simone Romagnoli e Giuseppe Colucci.

Fermato anche Bonera – Uno squalificato anche per Donadoni, che volerà all’Adriatico senza Ishak Belfodil. Assenza pesante in casa Lazio: sul difficile terreno di Catania, infatti, Petkovic non avrà a disposizione Miroslav Klose, che rientrerà domenica 11 nel derby. Problemi difensivi per Allegri e Guidolin: nel Milan, in campo domani alle 18 contro il Chievo, non ci sarà Daniele Bonera; l’Udinese, invece, affronterà il Bologna senza Danilo Larangeira. Centrocampo da inventare per il Cagliari: a sardi, di scena a Firenze, non potranno disporre di Daniele Conti e Radja Nainggolan. Assenza pesante anche per Colantuono, che andrà a Genova senza Riccardo Cazzola. Ammende per due società: 10mila euro di multa all’Atalanta per cori razzisti, 2mila euro al Genoa per cori contro gli arbitri.