Probabili formazioni Napoli-Torino: dubbio Cavani, Ogbonna out

Probabili formazioni Napoli-Torino – Mazzarri deve sciogliere il dubbio relativo a Cavani, Ventura preferisce non rischiare Ogbonna. Il Napoli prova a rialzare la testa nel fortino del San Paolo: reduci dal ko sul campo dell’Atalanta, il secondo nelle ultime tre gare di campionato, i partenopei tornano a giocare tra le mura amiche, dove quest’anno hanno vinto sempre sia in Italia che in Europa. Per effettuare il controsorpasso sull’Inter, impegnata questa sera allo Juventus Stadium, i ragazzi di Mazzarri dovranno superare un avversario scorbutico. Nonostante qualche alto e basso di troppo, infatti, in trasferta il Torino è ancora imbattuto: il pareggio sul campo della Lazio è stato il quinto risultato utile consecutivo lontano dall’Olimpico. Fischio d’inizio domani alle ore 15, arbitro Paolo Valeri di Roma 2. Diretta tv su Sky Calcio 1 e Premium Calcio 1.

Napoli – Cavani o non Cavani? Mazzarri prenderà una decisione soltanto dopo l’allenamento di oggi, ma la sensazione è che alla fine il Matador ci sarà. Rispetto al match perso contro l’Atalanta, il tecnico toscano sembra intenzionato a fare un paio di cambiamenti. In difesa si rivede Aronica, con Gamberini che si accomoda in panchina; in mediana, uno tra Inler e Behrami potrebbe rifiatare: Dzemaili è pronto a partire dal 1′. Con Zuniga fuori causa, a sinistra tocca ancora a Dossena. Questa la probabile formazione (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Inler, Dzemaili, Dossena; Hamsik; Cavani, Pandev. A disposizione: Rosati, Colombo, Gamberini, Grava, Britos, Fernandez, Mesto, Behrami, Donadel, El Kaddouri, Vargas, Insigne. All. Mazzarri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Zuniga.

Torino – Ventura vola a Napoli con un paio di dubbi di formazione. In difesa recupera Ogbonna, che però non sarà rischiato: la linea arretrata sarà la stessa vista contro la Lazio. In mezzo, accanto a Gazzi, ballottaggio tra Basha e Brighi, con il primo in leggero vantaggio. All’Olimpico Santana non ha convinto: al suo posto, riecco Stevanovic dal 1′. Là davanti, Rolando Bianchi sembra sicuro di un posto: l’altro se lo contendono in tre, con Meggiorini leggermente favorito su Sansone e Sgrigna. Questa la probabile formazione (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, D’Ambrosio; Basha, Gazzi; Cerci, Bianchi, Meggiorini, Stevanovic. A disposizione: A. Gomis, Di Cesare, Agostini, S. Masiello, Ogbonna, Brighi, Santana, Sgrigna, Vives, Birsa, Sansone. All. Ventura. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Suciu.