Fiorentina-Cagliari 4-1, Montella: “Grande reazione nella ripresa”

La Fiorentina continua a volare. Dopo i successi contro Lazio e Genoa, la squadra viola si impone 4-1 sul Cagliari e infila terza vittoria consecutiva: “Le nostre ambizioni le conosciamo tutti. Le possibilità, poi, dipendono da come noi ci alleneremo e da come prepareremo le diverse gare“, spiega Vincenzo Montella al termine della partita. Dopo una prima frazione combattuta, chiusa sull’1-1 (botta di Rodriguez, risposta di Casarini), la Fiorentina è venuta fuori alla distanza: “Nel primo tempo abbiamo sofferto molto l’aggressività e la velocità del Cagliari – ammette il tecnico gigliato –. Erano bravi a pressarci alti ed abbiamo fatto grande fatica nell’impostare le azioni offensive. Poi, nella ripresa, abbiamo risposto da grande squadra e alla fine abbiamo legittimato il risultato“.

Jovetic affaticato – Un risultato, il 4-1 finale, arrivato grazie all’uno-due firmato da Jovetic e Toni in avvio di secondo tempo e al sigillo finale di Cuadrado: “Dopo il primo tempo, la squadra ha avuto una buonissima reazione – l’analisi di Montella –. Siamo stati molto bravi, abbiamo saputo trovare la strada giusta per arrivare alla vittoria“. Nonostante il gol, quella di Jovetic non è stata una delle migliori partite in maglia viola: “Stevan era un po’ affaticato, ma è stato decisivo nei momenti importanti della gara – spiega il tecnico della Fiorentina –. Un giocatore come lui può trovare il guizzo decisivo in ogni momento“. Il pubblico gigliato sta dimostrando di apprezzare il lavoro di Montella, dalla curva Fiesole sono arrivati cori dedicati a lui: “Per come sono fatto, non riesco spesso a farmi prendere dalle emozioni. Ma voglio ringraziare pubblicamente i tifosi“.

http://www.youtube.com/watch?v=XRj4PGzXIRU&feature=plcp