Anticipazioni “L’infedele” del 5 novembre: le primarie del centrosinistra e i sindaci alla ribalta

Al centro della nuova puntata de “L’infedele”, in onda questa sera su La7, ci saranno le primarie del centro-sinistra. Proprio uno dei protagonisti di questa lotta intestina, il sindaco di Firenze Matteo Renzi, sarà ospite in studio di Gad Lerner, per discutere della sua posizione rispetto ai rivali, su tutti Pierluigi Bersani e Nichi Vendola. La domanda più spinosa su cui si concentrerà Lerner, scaturisce dall’esito delle ultime elezioni regionali in Sicilia: dopo l’alta percentuale di astensionismo registrata nell’isola, siamo sicuri che le primarie siano uno strumento in grado di restituire gli scampoli di democrazia perduta agli elettori sfiduciati?

Sindaci alla ribalta – Altro argomento importante della serata sarà la cosiddetta “riscossa dei primi cittadini”. Personaggi come Luigi De Magistris, Matteo Renzi, Leoluca Orlando, Giuliano Pisapia e Flavio Tosi sono ormai lanciati al di là dei confini delle rispettive città di appartenenza, e sempre più protagonisti della politica nazionale. Proprio Tosi, sindaco leghista di Verona, sarà anche presente in studio per dibattere sul tema.