Home Notizie di Calcio e Calciatori

Inter, Moratti: “Lichtsteiner? Se c’entra la Juventus è grave”

CONDIVIDI

Un errore che per fortuna non ha poi inciso sul risultato finale, così come il goal convalidato ad Arturo Vidal: la mancata espulsione di Lichtsteiner non ha fatto altro che accentuare le polemiche di una sfida già calda di suo. A parlare dell’accaduto è intervenuto Massimo Moratti, che inizia con diplomazia: “Non c’è astio, ma bisogna fare attenzione che non ci sia una ripetizione costante“. Dopodichè il presidente nerazzurro parla dell’episodio sopra citato: C’entrasse la Juventus sarebbe grave. Ho detto che era un errore voluto nel senso che uno vede una cosa e non interviene, magari per l’equilibrio della partita, ma in quel momento era una scelta azzardata e sfavorevole per noi“.

Calma – Moratti poi torna a parlare di calcio giocato, con un’Inter che sta sorprendendo per continuità di risultati in un’annata che non sembrava partire con i presupposti per concorrere allo scudetto: “Non dobbiamo neanche esagerare perchè altrimenti falsiamo la cosa, tutto è legato alla capacità dei giocatori di seguire l’allenatore, che è un ragazzo molto sveglio e questo lo mette in condizione di adattarsi alle situazioni e anticipare le cose. Speriamo che possa durare perchè per ora i risultati sono straordinari, ma non sono ancora quelli che la società può pensare di raggiungere“. Il patron nerazzurro si coccola allenatore e giocatori, ma sa bene che per continuare a crescere è necessario mantenere la testa sulle spalle e lavorare sodo.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram