Probabili formazioni Milan-Malaga: Pazzini dal 1′, riecco Boateng

Probabili formazioni Milan-Malaga – Una conferma, quella di Pazzini, e un dubbio, tra Boateng ed Emanuelson. Massimiliano Allegri è pronto alla decisiva sfida contro il Malaga. Dopo aver rialzato la testa in campionato, il Milan torna in Champions League con la necessità di centrare i tre punti: nel gruppo C i giochi sono ancora aperti, i rossoneri sono secondi con una lunghezza di vantaggio sullo Zenit (impegnato sul campo dell’Anderlecht) e non vogliono rischiare di subire il sorpasso. Alla vigilia, Allegri ha smorzato la tensione: “E’ una partita importante, ma non decisiva per la qualificazione: questo girone si risolverà solo all’ultima giornata“. Fischio d’inizio alle ore 20.45, arbitro Howard Webb (Ing). Diretta tv su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Milan – Non ci saranno grosse novità rispetto alla formazione che sabato sera ha travolto il Chievo. Confermati gli esterni difensivi, in mezzo alla retroguardia tornerà Bonera: al suo fianco, Allegri potrebbe rilanciare Yepes, in leggero vantaggio su Mexes. In mezzo al campo, accanto all’intoccabile Montolivo, ci sarà ancora Ambrosini, favorito su De Jong. E davanti? Bojan ed El Shaarawy sono sicuri di una maglia: per quanto riguarda le altre due, Pazzini dovrebbe ancora essere preferito a Pato al centro dell’attacco, mentre Boateng ed Emanuelson si giocano un posto sulla corsia di destra. Questa la probabile formazione (4-2-3-1): Abbiati; Abate, Bonera, Yepes, Constant; Ambrosini, Montolivo; Boateng, Bojan, El Shaarawy; Pazzini. A disposizione: Amelia, Mexes, De Sciglio, De Jong, Nocerino, Emanuelson, Pato. All. Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Mesbah, Strasser, Muntari, Antonini.

Malaga – “Il Milan ha una grande tradizione, ma non gioca la storia e lo abbiamo dimostrato all’andata. Nonostante il recente 5-1, non sono preoccupato: noi non siamo il Chievo. Ci basta un pareggio? E’ vero, ma noi andiamo in campo sempre per vincere“. Manuel Pellegrini affila le armi. Per fare risultato a Milano, il tecnico spagnolo manderà in campo un undici molto simile a quello della partita d’andata: l’unico dubbio è in mezzo al campo, dove il recuperato Toulalan potrebbe soffiare il posto a Iturra. Per il resto, tutto confermato: là davanti agirà Saviola, con il trio formato da Joaquin, Isco e Portillo alle sue spalle. Questa la probabile formazione (4-2-3-1): Caballero; Jesus Gamez, Demichelis, Weligton, Eliseu; Camacho, Toulalan; ; Saviola. A disposizione: Kameni, Onyewu, Iturra, Duda, Buonanotte, Seba, Santa Cruz. All. Pellegrini. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Julio Baptista, Monreal.