Probabili formazioni Juventus-Nordsjaelland: Matri e Giovinco dal 1′

Probabili formazioni Juventus-Nordsjaelland – Matri e Giovinco per restare aggrappati all’Europa che conta. Reduce dalla rovinosa caduta di sabato sera contro l’Inter, la Juventus si riaffaccia in Champions League con un unico obiettivo: centrare quel successo che manca dal novembre del 2009, quando i bianconeri si imposero sul campo del Maccabi Haifa con un gol di Camoranesi. Da allora son passati 783 giorni, in cui la ha messo collezionato nove pareggi consecutivi: a causa degli ultimi tre, la banda di Conte ha visto scappar via Shakhtar Donetsk e Chelsea, che ora sono le favorite del gruppo E. Per sovvertire il pronostico c’è una sola via: superare il Nordsjaelland, possibilmente con più di un gol di scarto. Se poi gli ucraini faranno risultato a Stamford Bridge, il sogno di centrare gli ottavi di Champions assumerà contorni più definiti. Fischio d’inizio alle ore 20.45, arbitro Aleksandar Starvev (Mac). Diretta tv su Italia 1, Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Juventus – Niente turnover. Antonio Conte ha deciso: al netto di Vucinic, convocato a sorpresa ma quasi certamente out per la botta al polpaccio rimediata sabato sera, scenderà in campo la stessa formazione che ha perso l’imbattibilità contro l’Inter. Come annunciato da Alessio nella conferenza stampa della vigilia, al posto del montenegrino ci sarà Matri, che dunque andrà a far coppia con Giovinco. Restano in panchina i vari Lucio, Isla, Pogba e Quagliarella: per loro potrebbe esserci spazio a partita in corso. Questa la probabile formazione (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Matri, Giovinco. A disposizione: Storari, Lucio, Isla, Pogba, Giaccherini, Quagliarella, Bendtner. All. Conte (squalificato). In panchina: Alessio. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Pepe.

Nordsjaelland – Dopo le sconfitte nelle prime due partite di Champions, il Nordsjaelland è riuscito a bloccare i bianconeri nella gara d’andata. Kasper Hjulmand, tecnico dei danesi, vuole provare a ripetere l’impresa: “Sappiamo che la Juventus ci è superiore, ma abbiamo visto la partita con l’Inter e sappiamo come metterli in difficoltà“, ha detto alla vigilia. Per farlo, confermerà per 10/11 la formazione di Copenaghen: l’unica novità sarà sulla trequarti, dove Christensen prenderà il posto di Laudrup. Questa la probabile formazione (4-2-3-1): Hansen; Parkhurst, Okore, Runje, Mtiliga; Adu, Stokholm; Lorentzen, Christensen, John; Beckmann. A disposizione: Villadsen, Gundelach, Ticinovic, Petry, Laudrup, Christiansen, Nordstrand. All: Hjulmand. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno.

http://www.youtube.com/watch?v=t9kuamlsfRQ