Ricci pronto a dire addio alle nuove Veline

Divorzio in vista tra Striscia La Notizia e le sue Veline. Almeno così lasciano intendere due riviste come Chi e Novella 2000. Le due testate specializzate in fatti di Gossip riportano addirittura le dichiarazioni confidenziali fatte ad una sua amica da parte di Alessia ReatoTemo che la nostra esperienza possa finire in anticipo, per questo evito i media“. Parole che si inseriscono in un contesto che ha visto la proclamazione dei due volti immagine del tg satirico record d’ascolti, avvolta fin da subito nelle contestazioni. Infatti ricordiamo come si sia paventata l’esclusione di Giulia Calcaterra, dopo che erano state pubblicate alcune foto hot fatte in passato, e come siano state insistenti le insinuazioni che volevano la Reato raccomandata da Silvio Berlusconi in persona, dopo che erano emersi rapporti commerciali tra il patron di Mediaset e il genitore della ragazza titolare del folletto Kirby.

Ricci e il panettone. A lanciare l’amo per l’interessante dibattito, è stato comunque lo stesso patron Antonio Ricci con alcune sue dichiarazioni di inizio stagione, dichiarazioni che sono state definite come facenti parte della così detta strategia del panettone “Su di loro c’è una strategia del panettone, ovvero, saranno in prova fino a Natale per vedere che tipo di ragazze sono, come se la cavano e come si comportano. Questo periodo è per noi un cuscinetto importante perché, se verranno sostituite, il cambio porterà ulteriore curiosità al programma“. Parole che per la verità sono un classico del repertorio del patron di Striscia, il quale quasi ogni anno esordisce così circa la permanenza delle sue Veline, che poi, puntualmente restano al loro posto. Sarà così anche per Alessia e Giulia, vedrete.