Una casa a zero costo energetico: è possibile

Il progetto è ambizioso ma possibile, si tratta di concepire un’abitazione che non abbia alcun costo energetico: totalmente senza spese. La crisi mondiale non è meramente economica ma anche energetica, siamo talmente asuefatti ai continui moniti e alle catastrofiche (ma realistiche) previsioni circa il nostro futuro prossimo in un pianeta prosciugato d’energia da non cogliere appieno l’urgenza di fonti energetiche pulite, ecosostenibili e rinnovabili. Così, ecosostenibile, autosufficiente e a costo zero, è la dimora perfetta che la Off Grid Academy vuole realizzare presso l’arcipelago toscano, zona idonea grazie al suo patrimonio naturalistico. L’idea è stata lanciata dal ministro dell’Ambiente Corrado Clini, dal presidente dell’Off Limit Academy Marco Tulli e dal presidente di Federparchi, Giapiero Sammuri. Questa casa, a bolletta zero ed ecologicamente indipendente, permette di risparmiare circa 4000 euro annui sulle bollette.

Off Grid attingerà esclusivamente a fonti rinnovabili quali sole, il vento, energia geotermica e quella a biomasse. L’energia in eccesso verrà ottimizzata e trasformata in alimentatore per il riscaldamento della casa e, soprattutto, come combustibile per veicoli ibridi. Un sistema di fitodepurazione recupererà l’acqua potabile contenuta in apposite cisterne, mentre quella di scarto verrà depurata e riutilizzata per scaricare i WC chiudendo il circuito. La casa del futuro potrebbe vedere la luce in primavera.