Inter, Stramaccioni si gode la vittoria: “Impostazione di gara ottima”

L’Inter non si ferma più. Dopo la bella ed importantissima vittoria in casa della Juventus per 3-1, che ha riaperto la corsa allo Scudetto(in precedenza non era chiusa, ma i 4 punti di distatto potenzialmente potevano essere 7), la squadra di Stramaccioni si è imposta con lo stesso risultato a Belgrado contro il Partizan, ottenendo il pass per i sedicesimi di finale. I nerazzurri, nella gara contro il Rubin Kazan in Russia, si giocheranno il primato del girone, cosa da non sottovalutare per evitare squadre ostiche nel sorteggio. Il tecnico dell’Inter si è mostrato soddisfatto per il risultato: “E’ la decima vittoria consecutiva e questo è un bel segnale per l’ambiente. Abbiamo impostato la partita in modo da gestire le energie durante il primo tempo e alzare i ritmi per provare a vincere nel secondo: lo abbiamo fatto bene ed abbiamo raccolto i frutti che ci eravamo prefissati. L’attenzione e la concentrazione che mettiamo in ogni partita è l’elemento più importante che tiro fuori da questa serata

Palacio fondamentale- Stramaccioni, oltre ad aver impostato bene la gara, sa che è riuscito a gestire bene le energie per il campionato, come lui stesso ha dichiarato: “Questo ci permetterà di gestire meglio le energie, anche in ottica campionato. La vittoria di Torino spero possa essere determinante per la nostra stagione, ma è presto per parlare di obiettivi finali: il dato più importante è la nostra voglia di vincere, che abbiamo confermato anche stasera“. Protagonista del match contro il Partizan è stato Rodrigo Palacio che il tecnico interista ha omaggiato con grandi complimenti: “E’ stato molto bravo. I compagni lo hanno accolto bene e lui si è inserito benissimo, sembra che gioca qui da tempo. L’unica nota stonatadella serata sono gli infortuni che alcuni giocatori hanno subito“.