Lazio, Petkovic soddisfatto: “Era importante reagire”

La Lazio, dopo la pesante sconfitta per 4-0 subita in casa del Catania, ha reagito prontamente in Europa League battendo con un rotondo 3-0 i greci del Panathinaikos. E’ stata una partita senza storia con gli uomini di Petkovic che hanno messo sotto gli avversari già nel primo tempo con la bella doppietta di Kozak, sempre più bomber europeo, che prima ha segnato con un bel destro a giro e poi ha raddoppiato sfruttando un’incertezza della difesa ellenica. Il 3-0 definitivo è arrivato nella ripresa grazie ad uno bello stacco di testa di Floccari. Prestazione importante, come sottolinea Petkovic:La prestazione è stata importante per il gruppo che chiamano ‘seconde scelte’. In realtà questa partita dimostra che posso allargare la rosa dei titolari

Derby alle porte- L’ex allenatore del Sion sa bene che questa è stata una vittoria utilissima che da morale all’ambiente: “Era importante reagire dopo Catania, importante anche in virtù di domenica. Ora siamo più sereni. Dobbiamo dimostrare di essere uomini”. Petkovic è rimasto colpito positivamente anche da Radu, al rientro dopo un lungo infortunio: “Questa gara è la prima in cui ha fatto 90’. Questo significa che è in grado di sopportare il ritmo partita, anche se oggi non era molto alto. Mi dà una valida alternativa o forse una prima scelta“. Sul Derby, sfida che nella capitale è segnata in rosso sul calendario, ha dichiarato: “Noi dobbiamo fare la Lazio. Dobbiamo fare il nostro gioco con intelligenza e rigore tattico. Dal primo giorno in ritiro ho sentito parlare solo del derby, si raccomandavano di vincere questa partita. Si gioca per tre punti, ma sono d’oro“.