Le donne violentate dalla guerra: stasera 11 novembre a Terra!

Il dolore delle donne colpite dalle guerre è il tema al centro del nuovo appuntamento con “Terra!”, il settimanale a cura di Toni Capuozzo , in onda su Retequattro, domenica 11 novembre 2012, alle ore 23.40. Capuozzo, a Cassino – dove, nel 1944, le truppe marocchine dette ‘Goumiers’ violentarono migliaia di civili per rappresaglia, dopo la vittoria sui soldati tedeschi – dà il via al la puntata con un servizio di Mimmo Lombezzi, da Srebrenica. Dalla città tristemente nota per il massacro di migliaia di musulmani bosniaci avvenuto nel 1995, Lombezzi riporta i racconti di una signora di origini croate che ha salvato, a rischio della propria incolumità, centinaia di musulmani e quelle di alcune donne che negli scontri hanno perso i loro cari.

Anna Migotto, in Tunisia, ha raccolto la testimonianza di una docente, che riferisce la difficile situazione negli atenei del Paese, spesso al centro di manifestazioni, assalti violenti e raid. A seguire, Valentina Loiero ricorda la storia di una profuga siriana, divorziata, giunta in Italia con le quattro figlie per sfuggire al la guerra e ad un difficile contesto famigliare.Sabina Fedeli riaccende i riflettori sulla ‘Vlora’ – la nave che l’8 agosto 1991 attraccò a Bari, con a bordo migliaia di immigrati clandestini in fuga – con un’intervista a due di quei profughi che, in Italia, si sono costruiti una nuova vita. Da Mali, Stella Pende, dà voce alle numerose profughe che, in fuga dal Nord del Paese, cercano salvezza abbandonando i propri villaggi. Storie differenti di uno stesso dolore, dal quale si tenta di fuggire con i miseri mezzi che si possiedono.