Pagelle Genoa-Napoli: Immobile si sblocca, Hamsik decisivo

Per un momento Del Neri deve avreci creduto: due volte in vantaggio contro il Napoli, il suo Genoa non ha retto ed ha alzato bandiera bianca. Il 2-4 di Marassi premia i partenopei, mai arrendevoli e sempre pericolosi, soprattutto con gli uomini d’attacco, vero punto di forza di questa squadra. A portare in vantaggio i padroni di casa ci hanno pensato prima Immobile, al cui goal ha risposto l’ex Mesto, poi Bertolacci, ma Cavani ha riequilibrato nuovamente il match. La doccia fredda è arrivata al 45′, quando Hamsik con uno splendido tuffo di testa sigla il 2-3. I liguri si gettano in avanti, ma in contropiede Insigne trafigge Frey per la quarta volta e chiude la partita.

GenoaImmobile 7: mette a dura prova tutta la retroguardia napoletana che, in verità, non gode di una grande giornata. Si sblocca portando momentaneamente in vantaggio i suoi e lotta come un leone, peccato che non sia sufficiente. Bertolacci 6,5; Frey 6; Toszer 6; Antonelli 6; Granqvist 6; Kucka 6; Jankovic 6; Sampirisi 5; Moretti 5; Canini 5; Seymour 5; Piscitella s.v.; Merkel 5: entra quando mancano 20 minuti per cercare di dare più qualità e portare la vittoria ai suoi. Non fa nulla, non pervenuto.

Napoli – Hamsik 7: va a momenti. Alterna fiammate a minuti in cui non sembra nemmeno essere in campo. Tuttavia, è ben presente nel momento decisivo, segnando il 3-2 con un bellissimo tuffo di testa. Si conferma fondamentale per questo Napoli, anche se la forma non è delle migliori. Cavani 7; Mesto 7; Insigne 6,5; Inler 6; Dzemaili 6; Gamberini 6; De Sanctis 5,5; Cannavaro 5,5; Maggio 5,5; Behrami 5,5; Campagnaro 5,5; Dossena 5; Pandev 5: rimane in campo circa 35 minuti, poi è costretto ad uscire per infortunio. Comunque, fa vedere ben poco rispetto a quanto potrebbe.

http://www.youtube.com/watch?v=cDUES_2HZIg