Probabili formazioni Genoa-Napoli: Borriello convocato, Pandev con Cavani

Tre punti per ripartire. Questo cerca il Genoa nella sfida col Napoli, con Del Neri che ha il compito di risollevare le sorti di un club in difficoltà. Pochi risultati fino ad ora, ma la buona notizia è che per la prima volta ci sarà Borriello, mentre gli ospiti si affideranno alla coppia Pandev-Cavani. Nella conferenza stampa della vigilia, il tecnico del grifone ha sottolineato il valore del match: “Ricordiamoci che nel nostro campionato gli impegni sono complicati per tutti. In 48 ore si ha il tempo per recuperare e, dopo una vittoria come quella di giovedì, è più facile sotto l’aspetto psicologico. Non mi aspetto vantaggi. Il derby? Non ci pensiamo. Li ucciderei, i miei giocatori, se fosse diversamente. Questa partita va giocata al massimo“.

Genoa – Si rivede finalmente Borriello, che torna a disposizione e si tiene pronto per subentrare a partita in corso. Rossi e Jorquera risultano ancora out per infortunio, perciò il ruolo di trequartista sarà occupato da Bertolacci, che sarà affiancato da capitan Jankovic nel supportare Ciro Immobile. Centrocampo a 3 che vede Toszer davanti alla difesa, con Kucka e Seymour come interni. Ecco quindi la probabile formazione titolare: (4-3-3) Frey; Sampirisi, Granqvist, Moretti, Antonelli; Seymour, Toszer, Kucka; Bertolacci, Jankovic, Immobile. A disposizione: Tzorvas, Donnarumma, Canini, Merkel, Melazzi, Krajnc, Said, Hallenius, Piscitella, Borriello. Allenatore: Del Neri. Squalificati: Bovo. Indisponibili: Ferronetti, Vargas, Rossi, Jorquera, Anselmo.

Napoli – Leggero dubbio per Mazzarri che deve ancora decidere definitivamente chi fra Pandev ed Insigne affiancherà Cavani. Il macedone è però in netto vantaggio e con tutta probabilità sarà lui il partner dell’uruguagio. Zuniga non c’è, spazio quindi a Dossena sulla corsia sinistra, con Maggio dall’altra parte. In mezzo al campo troviamo Inler e Behrami, mentre Hamsik agirà alle spalle delle punte. Ecco quindi la probabile formazione titolare: (3-4-1-2) De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Gamberini: Maggio, Behrami, Inler, Dossena; Hamsik; Pandev, Cavani. A disposizione: Rosati, Colombo, Grava, Fernandez, Aronica, Britos, Mesto, Dzemaili, Donadel, Vargas, Insigne. Allenatore: Mazzarri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Zuniga.