Probabili formazioni Lazio-Roma: biancocelesti al completo, De Rossi c’è


Un derby è sempre un derby. Quello di Roma in particolare è molto sentito. Si sfidano le due anime della città in una partita attesa tutto l’anno, tra sfottò continui e la goliardia tipica dei romani. Una partita in cui i simboli e gli idoli contano tantissimo: Totti contro Klose, la Lupa capitolina contro l’Aquila imperiale. Ma come ci arrivano le due squadre all’appuntamento più importante della stagione? La Lazio, dopo un buon avvio, è apparsa in notevole calo nelle ultime uscite. La Roma, dal canto suo, continua a produrre prestazioni altalenanti caratteristiche delle squadre zemaniane. Lazio-Roma si gioca alle ore 15. Arbitra Rocchi di Firenze. La gara potrebbe essere condizionata dal maltempo. Sulla Capitale, piove intensamente da circa un’ora e tira un forte vento. Inoltre, le previsioni non sono buone.

Lazio – Petkovic, al suo primo derby di Roma, può schierare la sua formazione migliore. Klose ha scontato la squalifica e sarà regolarmente al centro dell’attacco. Centrocampo folto per il tecnico bosniaco con Candreva e Mauri sulle fasce, Ledesma, Hernanes e Gonzalez in mezzo. In difesa, Lulic è preferito a Radu sulla corsia di sinistra. Out per infortunio Ederson e Cavanda. Questa la probabile formazione: (4-5-1): Marchetti; Konko, Biava, Dias, Lulic; Candreva, Hernanes, Ledesma, Gonzalez, Mauri; Klose. A disp.: Bizzarri, Carrizo, Scaloni, Ciani, Radu, Brocchi, Cana, Onazi, Zarate, Floccari, Kozak, Rocchi. All.: Petkovic. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Ederson, Cavanda.

Roma – Zeman rilancia De Rossi che prenderà il posto di Bradley nel ruolo di intermedio di destra; il centrocampo è completato da Florenzi a sinistra e Tachtsidis che sarà – ancora una volta – il regista. C’è anche Francesco Totti dal 1’, nonostante l’infiammazione all’anca, a completare il tridente d’attacco con Osvaldo e Lamela e senza Destro perché squalificato. In difesa, confermato Burdisso al fianco del giovane Marquinhos, mentre Castan dovrebbe accomodarsi in panchina. Non ce la fa Stekelenburg: in porta va Goicoechea. Questa la probabile formazione: (4-3-3): Goicoechea; Piris, Marquinhos, Burdisso, Balzaretti; De Rossi, Tachtsidis, Florenzi; Lamela, Osvaldo, Totti. A disp.: Svedkauskas, Taddei, Dodò, Castan, Romagnoli, Bradley, Perrotta, Marquinho, Pjanic, Lopez. All.: Zeman. Squalificati: Destro (1), Guberti (fino ad agosto 2015). Indisponibili: Lobont, Stekelenburg.