Grillo e la restituzione dei rimborsi elettorali. Lo streaming su Twitter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:10

Il Movimento Cinque Stelle  e la “prima promessa compiuta”, la rinuncia ai rimborsi elettorali per la campagna elettorale in Sicilia. Gli attivisti, sostenuti dal “megafono” Grillo, oggi alle 11 consegneranno  all’Ars (in streaming Twitter ) un assegno del valore di 1.426.000 euro, corrispondente alla cifra prevista per il rimborso elettorale. una di quelle “promesse che i partiti cercano di fare, ma non possono“, ha scritto Giancarlo Cancelleri sul blog del comico. La campagna elettorale dei Cinque Stelle sarebbe costata sui 25.000 euro, sostenuta da “microdonazioni dei cittadini”, che addirittura avrebbero superato tale costo, arrivando a far risultare in attivo il bilancio della suddetta campagna.

Il primo Movimento. “senza contare sui rimborsi elettorali o su sponsor – ha scritto  Cancelleri – siamo il PRIMO MoVimento politico della Sicilia”. La Regione è di fatto governata dal vulcanico  Rosario Crocetta, neo governatore  sostenuto dal Partito Democratico, ma la sfida tra partiti è stata vinta proprio da un non-partito. “In campagna elettorale abbiamo detto che avremmo rinunciato ai rimborsi” ha aggiunto Cancelleri sul blog e seguendo l’impostazione del mettere tutto in rete, il gesto di oggi intende confermare via web quanto promesso. Ironico Grillo su facebook: “So che non siete più abituati”.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!