Squadra antimafia 4, ultima puntata: Domenico Calcaterra salvato da Claudia Mares?

L’ultima puntata di “Squadra antimafia 4 – Palermo Oggi” sarà trasmessa lunedì 19 novembre e sarà allora che conosceremo il destino di Domenico Calcaterra. Il vicequestore riuscirà a salvarsi oppure salterà in aria a causa della bonba che è stata attivata nel suo orologio?

Facciamo un passo indietro. Nella nona e penultima puntata della fiction in onda su Canale 5, andata in onda lunedì scorso, il personaggio interpretato da Marco Bocci riesce a scoprire il luogo dove Dante Mezzanotte, Ilaria La Viola e i narcotrafficanti stranieri si riuniscono per organizzare il loro traffico di droga in Italia. Domenico Calcaterra si introduce, ma viene sorpreso da Nerone. Viene dunque catturato dai criminali e poi torturato da Nerone, il quale poi gli attiva una bomba nel suo orologio, bomba che scoppierà dopo cento minuti. Poi Domenico Calcaterra viene portato in una grotta nascosta, mentre Rosy Abate dà l’allarme. Iniziano dunque le disperate ricerche del vicequestore. La Squadra Duomo e Rosy Abate hanno a disposizione solo cento minuti per scoprire dove è nascosto l’uomo e per sarvargli la vita (qui il riassunto della nona puntata). Nell’ultima puntata Rosy Abate dovrà vedersela con Ilaria La Viola, con la quale avrà un faccia a faccia. Inoltre la donna dovrà affrontare anche Giorgio Antonucci, per salvare la vita di Domenico Calcaterra. Nonostante il grande sforzo di Rosy Abate, non sarà lei che salverà la vita di Domenico Calcaterra, bensì un personaggio molto vicino all’uomo di cui ancora non si sa l’identità. Questo personaggio è Claudia Mares? L’ipotesi è plausibile, perchè, sebbene ci siano stati i funerali della donna, pare che il personaggio interpretato da Simona Cavallari in realtà non sia morto, ma si è trattato solo di una messa in scena per combattere meglio la mafia. Sarà proprio Claudia Mares che salverà in extremis Calcaterra?