Calciomercato Roma, multa e ramanzina per De Rossi: Psg in agguato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:19

Calciomercato Roma – Ogni giorno più lontani. Il rapporto tra Daniele De Rossi e la sua Roma va incrinandosi di ora in ora. Prima le voci di quest’estate, che volevano Capitan Futuro vicinissimo al Manchester City per la modica cifra di 40 milioni. Poi gli screzi – tanti, troppi in quattro mesi – con Zdenek Zeman, dalle polemiche seguite al tonfo dello Juventus Stadium alle frecciatine sulla caviglia “dolorante ma non troppo” post Roma-Palermo, passando per la clamorosa panchina nel match poi vinto contro l’Atalanta. Dulcis in fundo, ecco il diretto sinistro con cui De Rossi ha steso Mauri nel recentissimo derby perso dai giallorossi, costata anche l’esclusione dal match che la Nazionale ha giocato ieri sera contro la Francia.

Pugno duro – Come ampiamente prevedibile, il Giudice Sportivo ci è andato giù pesante: tre giornate di squalifica, De Rossi sarà costretto a saltare il match casalingo contro il Torino e le trasferte di Pescara e Siena. Se il calendario è stato tutto sommato clemente, la società ha deciso di usare il pugno duro. Oggi il ds Sabatini ha tenuto a rapporto Capitan Futuro, comunicandogli l’intenzione di infliggergli una multa che più salata non si può: 150 mila euro, il 30% dello stipendio mensile. Il massimo, insomma. La decisione della Roma, in un certo senso inevitabile, non fa che acuire il nervosismo del giocatore, che teme di essere scaricato in nome del “progetto Zeman”.

Affare per tutti – Da Parigi stanno osservando con grande interesse l’evolversi della situazione. Da Ibrahimovic (“Spero che arrivi, sarebbe di grande aiuto“) a Lavezzi (“Quelli bravi come lui al nostro club piacciono molto“) a Sirigu (“Averlo come compagno di squadra sarebbe fantastico“), sono tanti i giocatori del Paris Saint Germain che si stanno mettendo in fila per solleticare l’interesse del centrocampista della Nazionale. La stessa Roma ci sta facendo un pensierino: cederlo per la cifra offerta ad agosto dal Manchester City sarebbe impossibile, ma per 20-25 milioni l’affare si potrebbe fare. Risparmiando i soldi dell’altissimo ingaggio del giocatore, la Roma farebbe respirare il bilancio; volando al Psg, De Rossi avrebbe la possibilità di competere per traguardi prestigiosi; con un centrocampista come Capitan Futuro, Ancelotti metterebbe un ulteriore tassello pregiato nel suo già ricchissimo mosaico. Tutti contenti, dunque. Anche i tifosi?

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!