Cancellieri sulle forze dell’ordine: L’Italia bolliva, hanno agito bene

Il Ministro dell’Inerno, Annamaria Cancellieri, difende l’operato delle forze dell’ordine durante le proteste e gli scontri scoppiati ieri in tutta Italia.
Il Ministro ha ricordato il clima di tensione durante le manifestazione e ha espresso “solidarietà alle forze dell’ordine che hanno avuto dodici feriti complessivi, alcuni gravi. Poi la situazione non era facile, tutta Italia ieri bolliva, è facile dire le cose dopo, ma dobbiamo pensare che gli agenti hanno operato in condizioni difficili e complesse”.
Ci sono state manifestazioni in tutta Italia, da nord al sud”, ha continuato la Cancellieri, “con cortei che non hanno seguito i percorsi prestabiliti, ma sono andati altrove e dunque la situazione non era facile, se si guarda il panorama generale nazionale che era molto pesante. Poi tutto si può fare meglio, non lo metto in dubbio, ma vorrei che le cose venissero viste con serietà per quello che sono. Chi fa manifestazioni le faccia in maniera libera, ma secondo le disposizioni che vengono date: libertà di manifestare nel rispetto della libertà di tutti di vivere una vita serena“.
In risposta al sindaco Alemanno, che aveva chiesto l’intervento del governo per regolamentare le manifestazioni che si svolgono a Roma, il Ministro ha ricordato che “c’è un protocollo d’intesa tra Prefettura e Comune su questo tema. Alemanno ha ragione, perché tutto poi cade su Roma, ma la Capitale è la Capitale“.

Matteo Oliviero