Ddl stabilità approvato in Commissione Bilancio. Resta alta la tensione

La Commissione Bilancio della Camera approva in via definitiva il ddl stabilità varato dal governo e la legge di bilancio, anche se non mancano e non mancheranno le polemiche, soprattutto oggi quando i due provvedimenti arriveranno alla Camera.
Non è mancato lo scontro tra maggioranza e governo, soprattutto su due emendamenti su cui il governo aveva dato parere negativo e che invece sono stati approvati. Il primo è quello che prevede lo stanziamento di 250 milioni in favore dei Comuni e delle Regioni colpite dall’alluvione e il secondo riguarda la sicurezza. Le risorse per le regioni colpite dal maltempo, infatti, sono state attinte dal Fondo di 1,2 miliardi che la legge di stabilità era intenzionata ad usare per defiscalizzare i contratti di produttività. Da qui il parere contrario del governo, secondo cui, verrà a mancare la copertura finanziaria per l’emendamento.
Il secondo emendamento approvato, invece, prevede la possibilità per il comparto sicurezza di fare nuove assunzioni “in deroga al blocco del turn over” invece previsto per la Pubblica amministrazione.
I provvedimenti saranno discussi oggi alle 15,00 nell’Aula della Camera.

Matteo Oliviero