Home Spettacolo

Anticipazioni Squadra Antimafia: La morte di Rosy Abate

CONDIVIDI

Anticipazioni SquadraAntimafia: La morte di Rosy Abate. Manca ormai una settimana alla fine di squadra Antimafia. L’ultima puntata sarà girata in tempo reale e seguirà la corsa contro il tempo di Rosy Abate per salvare Calcaterra. Una corsa disperata, quella del personaggio interpretato da Giulia Michelini, dopo che si è scoperto che il figlio che porta in grembo è del bell’ispettore, con cui in questa stagione ha dato vita a una bollente storia d’amore che non ha mancato di appassionare il pubblico. Ma quale sarà il destino della bella malavitosa diventata ormai un vero e proprio modello per migliaia di ragazze. Non molto buono a dire la verità.

Lascerà il set A confermarlo la stessa Giulia Michelini impegnata al momento sul set della quinta stagione della serie tv prodotta da Taodue “Rosy Abate è sicuramente un bel ruolo femminile che mi ha dato tanto. Sono grata a quel personaggio. Ma è naturale che dopo cinque anni vada a morire“. Una scelta coerente con l’andare del programma che nel corso degli anni ha sacrificato molti dei protagonisti, ultima la Claudia Mares interpretata da Simone Cavallari a cui Rosy era legata a doppio filo. Il fatto che si sia deciso di sacrificare la prima implica in un certo senso che anche la seconda farà la stessa fine, nella logica di una serie che cerca di rinnovarsi in continuazione risorgendo dalle proprie ceneri, reinventando i protagonisti. “Si capisce che io e la Mares non siamo poi così necessarie, lo dico con rammarico. Rosy Abate stava in piedi perché c’era Claudia Mares“.Insomma morta una l’altra farà la stessa fine. Almeno questi erano i piani. Ma il record di ascolti che ha investito la trasmissione e la stessa Rosy Abate potrebbero aver fatto cambiare idea a Valsecchi e compagnia bella.