I Rammstein suoneranno al Rock in Roma 2013

Mark Knopfler, Deep Purple, ed ora l’annuncio dei Rammstein. Tre grandi nomi del rock mondiale per il cartellone 2013 del “Rock in Roma”, che inizia a comporsi, in largo anticipo rispetto ad altri festival internazionali (a breve, promettono dall’organizzazione, si aggiungeranno altre star del rock nazionale ed internazionale). Annunciato come uno dei concerti metal più attesi della stagione, i Rammstein suoneranno in pochi importanti festival europei, tra cui appunto il “Rock in Roma 2013”: un vero evento per gli amanti del genere se si considera il fatto che la band tedesca non si è mai esibita nella capitale e questa sarà quindi la prima volta. Senza considerare, inoltre, che i Rammstein terranno solo tre concerti in Italia, e quello di Roma – previsto per il 9 luglio – sarà l’unico nel centro-sud. Gli altri due saranno a Bologna, il 26 aprile, e a Codroipo (Udine) l’11 luglio.

Numeri da record – Negli ultimi 24 mesi, quasi un milione mezzo di persone – dal Messico agli Usa, dal Sudafrica all’Australia e a tutta l’Europa – hanno assistito ai loro show: un vero e proprio record per la band di Berlino, definita la migliore espressione del “tanz metal” (uno dei sottogeneri del “new metal”) con i loro live “pirotecnici”. Al motto di “Wir halten das Tempo” (“Teniamo il passo”, letteralmente) i Rammstein si esibiranno martedì 9 luglio 2013 nell’arena principale dell’Ippodromo delle Capannelle (in Via Appia Nuova). La line up della band è costituita da Till Lindemann (voce); Richard Kruspe (chitarra solista); Paul Landers (chitarra ritmica); Oliver Riedel (basso); Christoph “Doom” Schneider (batteria); Christian “Doctor Flake” Lorenz (tastiera).