Beppe Grillo ai microfoni della D’Urso: tornate dal vostro Padrone

Nella giornata ieri è andato in onda il pomeriggio di Barbara D’Urso, la trasmissione Domenica Live, dopo la debacle di ascolti attribuita al timone non appropriato di Alessio Vinci, si è puntato tutto su Carmelita. La conduttrice partenopea ha aperto la diretta con una sorta di dibattito politico che si è, successivamente, rivelato una crocifissione a Di Pietro e all’Italia Dei Valori nonostante la D’Urso, di questo le va dato atto, abbia sfoggiato un parterre di ospiti politici assolutamente equilibrato e variegato: per ogni partito di riferimento c’era un rappresentante.

Dopo aver disquisito circa la pessima costumanza di molti politici di spendere soldi pubblici per il proprio personale beneficio, a rappresentare Fiorito, fulgido esempio di tale scempio, c’era l’avvocato Taormina; si è passati all’analisi dei due partiti che puntano sulla trasparenza nel presentarsi all’elettorato. Si tratta del Movimento 5 stelle di Beppe Grillo e dell’Italia dei valori capitanata da Di Pietro, in cattive acque al momento in virtù della condotta di alcuni suoi esponenti. I giornalisti di Domenica Live hanno dunque deciso di tentare un’intervista ai due leader dei rispettivi movimenti.

Il primo tentativo riguarda Antonio Di Pietro, il giornalista di Mediaset lo raggiunge prima di un meeting pubblico; il leader dell’Idv invita il cronista a sottoporgli le domande pubblicamente durante il comizio. Dopodiché, Di Pietro, nuovamente incalzato dal giornalista puntualizza di aver dichiarato quanto doveva in pubblico e, in quella sede era a disposizione per chiarimenti e domande, rifiuta invece il confronto privato, con cortesia, per il motivo spiegato. Beppe Grillo, invece, risolve la questione in maniera differente; incalzato anch’egli dall’inviato di Domenica Live, il genovese chiede per quale testata o televisione il giornalista lavori prima di rispondere alle sue domande, una volta appurato che si trattasse di Mediaset ecco arrivare laconico il commento che non lascia spazio ad alcun fraintendimento: “Torna dal tuo padrone“.