Probabili formazioni Roma-Torino: Osvaldo c’è, riecco Ogbonna

Probabili formazioni Roma-Torino – Zeman si affida ad Osvaldo, Ventura recupera Ogbonna. Reduce dal pesante ko nel derby – e, più in generale, da tre sconfitte nelle ultime quattro partite -, la Roma prova a rialzare la testa: il treno che porta all’Europa è ancora a portata di mano, per riagganciarlo i giallorossi hanno assoluto bisogno dei tre punti. La sfida di questa sera, però, opporrà a Totti e compagni una delle squadre che maggiormente si fanno rispettare lontano da casa: pur affrontando avversari di valore – vedi Lazio e Napoli -, nelle sei trasferte giocate in questa stagione il Torino ha sempre portato a casa almeno un punto. Fischio d’inizio alle ore 20.45, arbitro Marco Guida di Torre Annunziata. Diretta tv su Sky SuperCalcio, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Roma – Tra squalifiche ed infortuni, Zeman deve rinunciare a diversi giocatori. Senza l’acciaccato Stekelenburg, in porta toccherà ancora a Goicoechea. Grande emergenza in mezzo alla difesa: oltre a Burdisso rischia di star fuori anche Marquinhos, alle prese con un fastidio all’adduttore: in caso di forfait, accanto a Castan ci sarà Romagnoli. In mezzo al campo, senza Tachtsidis e De Rossi, ci saranno sicuramente Bradley e Florenzi: la terza maglia dovrebbe essere di Pjanic, favorito su Marquinho. Là davanti, con Lamela e Totti, ci sarà ancora Osvaldo, che ha superato il problema alla caviglia: solo panchina per Destro. Questa la probabile formazione (4-3-3): Goicoechea; Piris, Romagnoli, Castan, Balzaretti; Pjanic, Bradley, Florenzi; Lamela, Osvaldo, Totti. A disposizione: Lobont, Svedkauskas, Dodò, Marquinhos, Perrotta, Marquinho, Destro, Lopez. All. Zeman. Squalificati: Guberti (fino ad agosto 2015), Tachtsidis (1), Burdisso (1), De Rossi (3). Indisponibili: Taddei, Stekelenburg.

Torino – La formazione anti-Roma non si discosterà molto da quella che ha superato di misura il Bologna. La notizia migliore arriva dalla difesa: Ogbonna ha finalmente recuperato e sarà schierato dal 1′ al fianco di Glik. In mezzo al campo resta in piedi il ballottaggio tra Basha e Brighi, con il primo favorito. In avanti, senza Vives (influenza) e Meggiorini (leggero affaticamento muscolare), le scelte sono praticamente fatte: sugli esterni agiranno Cerci e Santana, al centro dell’attacco vedremo ancora Rolando Bianchi e Sansone. Questa la probabile formazione (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Ogbonna, D’Ambrosio; Basha, Gazzi; Cerci, Bianchi, Sansone, Santana. A disposizione: L. Gomis, Rodriguez, Di Cesare, Agostini, Masiello, Brighi, Birsa, Stevanovic, Sgrigna. All. Ventura. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Suciu, Bakic, Vives, Meggiorini.