Verginità: ecco i vantaggi di perderla in età avanzata

Perdere la verginità è un passo molto importante nella vita di ogni donna. Secondo alcuni studi fatti recentemente, proprio questo grande traguardo potrebbe influenzare altri aspetti della vita femminile. Secondo alcuni ricercatori, le donne che perdono la verginità entro l’adolescenza hanno maggiori probabilità di godere di relazioni spesso non soddisfacenti nel corso della vita, mentre le persone che non hanno rapporti sessuali fino al compimento dei 20 anni di età, o anche più tardi, hanno maggiori probabilità di immergersi in una relazione, unica e felice. Tuttavia, proprio queste persone, che decidono di affrontare questo passo in età avanzata, hanno meno probabilità di sposarsi ma, al contempo, hanno maggiori opportunità di ricevere una formazione universitaria e un lavoro ben pagato.

Perdere la verginità tardi aiuta ad avere un buon lavoro – La psicologa Paige Harden, ricercatrice della University of Texas, negli Stati Uniti, ha voluto verificare se i tempi i di iniziazione al sesso potevano avere delle ripercussioni nella vita di ogni individuo, soprattutto in quelle delle donne. La dottoressa Harden, utilizzando i dati del National Longitudinal Study ha così notato come, coloro che hanno perso la verginità più tardi nella vita, avevano più probabilità di avere un lavoro ben retribuito, ma gli stessi individui avevano anche meno probabilità di sposarsi. Secondo le dichiarazioni della ricercatrice dell’Università del Texas, gli individui che hanno avuto un approccio sessuale più tardivo potrebbero essere persone più esigenti, sia nella scelta del partner, sia in generale in ogni aspetto della loro vita.

Perdere la verginità da adolescenti – Sempre stando alle indagini e ai dati del National Longitudinal Study e agli studi della psicologa Paige Harden, si è visto come gli adolescenti che hanno avuto il loro primo rapporto sessuale in tenera età, a volte in maniera troppo precoce, hanno livelli di istruzione più bassi e problemi comportamentali delinquenziali.