Pescara: Bergodi nuovo tecnico, a gennaio sul mercato

Una sconfitta di troppo, quella di Siena, che ha convinto Giovanni Stroppa a dimettersi dalla guida tecnica del Pescara. Dopo aver vagliato diverse opzioni, la dirigenza abruzzese è giunta ad un verdetto: sarà Cristiano Bergodi a dover risollevare le sorti di una squadra in grande difficoltà. Ecco il comunicato apparso sul sito ufficiale della società: “E’ Cristiano Bergodi il nuovo allenatore del Pescara. La firma è arrivata questa mattina nella sede dell’Interservices Leasing del presidente Sebastiani alla presenza del Cda e del Ds Delli Carri“. Un compito non certo facile quello dell’ex allenatore del Modena, che si ritrova a dover gestire un situazione d’emergenza.

Mercato – Guardando la classifica, ci sono due dati che spaventano: solo 9 le reti messe a segno sin qui (peggior attacco della Serie A), ben 24 quelle subite (seconda peggior difesa). E’ evidente come questi numeri siano indice di una rosa assolutamente inadeguata al raggiungimento di una salvezza tranquilla. Tra tutti emerge solo Quintero, talento di grande prospettiva, ma ancora acerbo per potersi prendere sulle spalle il peso della permanenza nella massima serie. Ecco che allora per gennaio il club interverrà sul mercato, cercando in particolare di sfruttare i buoni rapporti col Napoli: Donadel, Uvini e Vargas sono obbiettivi raggiungibili e che potrebbero portare qualcosa in più. Se poi sarà sufficiente o meno, questo lo dirà il campo.

Perchè? – Tra i vari tecnici vagliati da Delli Carri & co., c’era anche Franco Colomba, navigato allenatore che ha sempre preso in mano squadre in zona retrocessione, riuscendo più volte a tirarle fuori dal pantano della bassa classifica. Tuttavia, la sua esperienza non dev’essere bastata, perchè l’ex allenatore di Parma e Bologna è stato scartato. Come mai? Non se lo spiega nemmeno lui, ai microfoni di TMW: “Per me ormai è una cosa passata, ho rispetto degli altri e delle loro decisioni. Sono un professionista e ci sta anche di non essere scelti. Non ho, però, idea di quale sia stata la causa, non mi è stata spiegata“.

http://www.youtube.com/watch?v=ucmd3bQeSbQ