Squadra Antimafia: Chi ha salvato Calcaterra?

Finale apertissimo quello di Squadra Antimafia 4 andato in onda ieri sera su Canale 5. Finale che si chiude con un mistero  ancora totalmente insoluto, e cioè chi c’è dietro la luce sparata sugli occhi del vicequestore Calcaterra che è arrivato a salvarlo. Il personaggio interpretato da Marco Bocci è stato a rischio della vita per tutta la puntata, fino al provvidenziale intervento di un misterioso personaggio che è riuscito a salvarlo all’ultimo momento. Chi è il suo angelo custode? Indiscrezioni dicono che si tratti di Claudia Mares, la cui scomparsa potrebbe essere stata solo fittizia. A confermarlo alcune voci che vorrebbero Simona Cavallari ancora presente sul set della quinta stagione che si sta girando in questi giorni a Catania.

Futuro di Rosy Abate. Se il personaggio della Mares è legato a doppio filo a quello di Rosy Abate, ecco che la sua fuga nel finale di questa stagione non deve far disperare i numerosi fan della fiction prodotta dalla Taodue di Pietro Valsecchi. Infatti difficilmente un così acuto produttore, da sempre abituato a lanciare fiction che lasciano il segno nel panorama della nostra tv, si lascerà sfuggire la coppia televisiva dell’anno. Quella cioè composta da Giulia Michelini e Marco Bocci. I due saranno di sicuro al via della nuova serie, senza se e senza ma. Con buona pace della prevista rivoluzione del cast che i sorprendenti dati d’ascolto di questa stagione hanno seriamente sconsigliato. Unica ad abbandonare il set sarà la cattiva di questa quarta edizione, Ilaria Abate, al secolo Serena Iansiti, aveva già preannunciato la sua assenza sul set tutt’ora in lavorazione. Per quanto riguarda Simona Cavallari è probabile che si ritagli un ruolo da madre nobile seguendo da lontano le vicende di una fiction che un tempo è stata sua.