Probabili formazioni Anderlecht-Milan: Boateng dal 1′, Pato o Bojan?

Probabili formazioni Anderlecht-Milan – Una certezza, la conferma di Boateng, e un ballottaggio, quello tra Pato e Bojan. Massimiliano Allegri riparte dal prezioso pareggio di Napoli per affrontare l’Anderlecht nel penultimo appuntamento del Gruppo C. Confidando che da San Pietroburgo arrivino buone notizie, il Milan cerca un successo che spianerebbe la strada verso gli ottavi di Champions League: “Sarà una partita molto difficile, ma ce la metteremo tutta per fare bene – ha spiegato il tecnico rossonero alla vigilia –. Non sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto finora in Europa, ma adesso dobbiamo pensare a fare 4 punti nelle prossime due partite“. Fischio d’inizio alle ore 20.45, arbitro Damir Skomina (Slo). Diretta tv su Italia 1, Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Anderlecht – Dopo averlo bloccato a settembre, Van den Brom vuole fare un secondo sgambetto al Milan. Partito come squadra cenerentola del girone, in caso di successo sui rossoneri l’Anderlecht avrebbe mezza qualificazione in tasca: “Proveremo a sfruttare al massimo il nostro momento di forma e l’entusiasmo che sta circondando la squadra: vogliamo passare il turno“. Per farlo, il tecnico belga si affiderà ad una formazione simile a quella che quindici giorni fa ha piegato lo Zenit, con Mbokani punta centrale supportato da Bruno, Praet e Jovanovic. Questa la probabile formazione (4-2-3-1): Proto; Gillet, Kouyaté, Nuytinck, Deschacht; Biglia, Kljestan; Bruno, Praet, Jovanovic; Mbokani. A disposizione: Kaminski, Safari, Wasilewski, Kanu, De Sutter, Iakovenko, Canesin. All. Van den Brom. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno.

Milan – Allegri punterà sullo stesso schieramento tattico visto contro il Napoli: avanti con il 4-3-3, dunque, anche se un paio di interpreti potrebbero cambiare. In mezzo alla difesa, accanto a Mexes, Yepes sembra destinato a soffiare il posto ad Acerbi. Confermatissimo il trio di centrocampo, nel tridente offensivo ci sarà ancora spazio per Boateng, preferito ad Emanuelson sulla destra. Sicuro di una maglia El Shaarawy, resta in piedi il dubbio tra Pato e Bojan al centro dell’attacco: il brasiliano parte in leggero vantaggio. Questa la probabile formazione (4-3-3): Abbiati; De Sciglio, Mexes, Yepes, Constant; Montolivo, De Jong, Nocerino; Boateng, Pato, El Shaarawy. A disposizione: Amelia, Acerbi, Zapata, Emanuelson, Robinho, Bojan, Pazzini. All. Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Abate, Ambrosini, Antonini, Bonera.