Riassunto Uomini e Donne, 21 novembre: una rissa evitata

Oggi, mercoledì 21 novembre,  a “Uomini e Donne”  è andato in onda la puntata e continua da Tara Gabrieletto in lacrime al termine della puntata scorsa e con una rissa  evitata grazie all’intervento dei presenti.

 Il tradimento e la segnalazione- A UeD, grazie alle telecamere  e al pubblico in studio e a quello davanti al televisore, si  assiste ad un presunto tradimento d’un fidanzato. Per assistere al perdono di  Tara nei confronti di Cristian Galella, il cui legame era stato messo in discussione dalla segnalazione di una spettatrice, sono bastate appena un paio di puntate perché la vicentina perdonasse l’amato, in quanto il tradimento, a suo avviso, non ci sarebbe stato.

Una leggerezza– Quindi al termine della puntata scorsa i telespettatori avevano lasciato  Tara addolorata, furente e in lacrime e la ragazza aveva preteso una spiegazione dal fidanzato, ricevendo solo banali giustificazioni. Cristian ammette di aver scritto degli sms alla ragazza, ma  è stata solo una leggerezza. Tara, però non crede del tutto al fidanzato e chiede un confronto a tre, pretendendo la presenza della ragazza. Il piccante resoconto dettagliato  di quest’ultima, che sostiene di aver conosciuto ‘molto bene’ l’ex tronista, non coincide,  però, con quello fornito da Cristian. Tara non da tregua a Paula chiedendo altri particolari ma la ragazza mostra una certa esitazione e dopo aver letto i messaggini che i due si sarebbero scambiati ne evidenzia le contraddizioni. Poi fa chiamare l’autista, che avrebbe appoggiato Cristian nel suo ‘gioco degli sms, e Vittoria un’amica comune. Il primo racconta la sua versione, che differisce da quella raccontata da Paula mentre la seconda afferma di essere stata sottoposta ad una serie di domande a raffica  dalla presunta amante di Cristian. Alla fine Tara,  ribadisce l’inattendibilità di Paula.