Squadra Antimafia Anticipazioni: Calcaterra contro il Libanese

Si è appena conclusa la quarta stagione di Squadra Antimafia battendo ogni record di ascolto, che già si pensa alla quinta stagione per la fiction prodotta dalla Taodue di Pietro Valsecchi. Una quinta stagione che inizialmente era stata scritta perché fosse l’ultima, tanto che per il personaggio di Rosy Abate si era ipotizzato un finale tragico, che avrebbe tolto di scena, in maniera spettacolare, quella che a tutti gli effetti è diventata una beniamina del pubblico. Al contrario di quanto previsto invece, visti gli eccellenti risultati conseguiti sul campo, sembra proprio che la produzione abbia deciso di rilanciare con nuovi arrivi e importanti conferme. Infatti sono stati confermati nel cast i due principali personaggi, vale a dire Rosy Abate, interpretata da Giulia Michelini, e il vicequestore Domenico Calcaterra che ha il volto di Marco Bocci.

Nuovi arrivi. Tra i nuovi arrivi da segnalare le due sorelle, una vicequestore una sindaco dell’inventato paese di Baia D’Angelo, interpretate rispettivamente da Ana Catarina Morariu e da Valentina Carnelluti. Il gioco delle parti punta evidentemente a replicare quello tra Claudia Mares e Rosy Abate, che ha caratterizzato la serie fino alla scomparsa dell’intrepido vicequestore incarnato da Simona Cavallari. Ma le sorprese non sono finite. Quella più curiosa riguarda sicuramente l’ingresso nel gruppo dei cattivi, del personaggio di Achille Ferro. Quest’ultimo avrà le fattezze di Francesco Montanari, il Libanese della serie tv Romanzo Criminale. Ecco allora che si ritroveranno uno di fronte all’altro, così come nell’applauditissima serie tratta dal romanzo di Giancarlo De Cataldo, il suddetto Montanari e Marco Bocci, alias Calcaterra, che in Romanzo Criminale era il commissario Scialoja. Senza scordare che nel cast c’è anche Andrea Sartoretti, ovvero Dante Mezzanotte, che il pubblico televisivo ha imparato ad amare nei panni di Bufalo.