I Menù di Benedetta- La ricetta della torta Savarin

Tra le ricette proposte nel programma “Menù di Benedetta”, quella della torta Savarin merita un posto di riguardo in quanto dolce tradizionale da sempre amato da grandi e piccoli. Inserita nel “Menù aiuto! Ho i suoceri a cena”, la Savarin è un ottimo dolce da presentare in ogni occasione: il successo è assicurato e alla stesso tempo è una torta molto facile da preparare. Per questa ricetta occorrono:

-120 gr di zucchero semolato

-150 gr di nocciole tostate

-30 gr di burro chiarificato

-zucchero a velo qb

-50 gr di cioccolato fondente

-30 gr di zucchero di canna

-3 uova

-farina di mais qb (per lo stampo)

-burro (per lo stampo)

Tritare in un mixer le nocciole fino ad ottenere una farina, alla quale unirete 60 gr di zucchero bianco. Intanto tagliate il cioccolato fondente e fatelo sciogliere per qualche minuto a bagnomaria con il burro. Montate poi i tuorli ed unite lo zucchero di canna ed un pizzico di sale. A parte montate a neve gli albumi con gli ultimi 60 gr di zucchero bianco. Incorporate gli albumi a neve con il precedente composto, preoccupandovi di mescolare sempre dal basso verso l’alto al fine di non fare smontare il tutto. Unite il composto con le uova alla farina di nocciole e zucchero, poi aggiungete poco alla volta il cioccolato fuso con il burro. Versate il composto in una teglia rotonda, precedentemente imburrata ed infarinata, ed infornate a 150° per 40 minuti circa. Una volta raffreddata, spolverizzate la torta con un po’ di zucchero a velo oppure guarnitela con un po’ di frutta e panna montata.