Pensionata compra un francobollo da 2,5 milioni di euro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:55

Un’anziana signora di Dresda è diventata milionaria dopo aver comprato un francobollo. Pochi centesimi al mercatino delle pulci, un regalo per il marito, il collezionista filatelico dilettante Reinhold Hoffmann, e poi la grande scoperta. Quel francobollo era stato emesso nel 1861 in onore di Benjamin Franklin e il suo valore ammonta oggi a oltre due milioni e mezzo di euro.

Si tratta di un francobollo molto piccolo, appena 1,1 per 1,4 centimetri che nel 1800 valeva appena un centesimo di dollaro. Nascosto tra le vecchie buste affrancate vendute in un mercatino di Dresda, il piccolo tesoro è stato finalmente autentificato da Klaus Finthe, uno dei luminari della filatelia tedesca. Secondo l’esperto si tratterebbe al 99% di uno Z Grill cioè un preziosissimo francobollo con uno speciale rilievo della carta che impedisce la cancellazione dei timbri di annullo. Il valore del pezzo deriva da questo piccolo errore di stampa che lo rende unico. Al mondo esistono solo altri due esemplari di questo tipo: uno è custodito nel Museo della Posta di New York, l’altro è stato acquistato da un ricco collezionista californiano.

I vecchi coniugi Hoffmann potranno però festeggiare il colpo di fortuna solo dopo che l’istituzionale Philatelic Foundation di New York avrà confermato l’autenticità del francobollo. Un tesoro che i due pensionati metteranno subito all’asta per ricavare il prima possibile la somma di denaro che li risolleverebbe da una pensione di 600 euro al mese.