Probabili formazioni Atalanta – Genoa: Vargas forse in campo dal 1′

Dopo la domenica nera con la Fiorentina ormai alle spalle, l’Atalanta torna allo stadio Atleti Azzurri d’Italia. Ospiti dei nerazzurri il Genoa di Del Neri, alla ricerca disperata di punti, per uscire dal baratro dell’ultima posizione in classifica. Sarà una partita interessante, con cui la squadra di Colantuono dovrà stabilire un caposaldo nella zona nobile della classifica, mentre il Genoa, che esce dalla sconfitta nel derby della Lanterna contro la Sampdoria, è costretta a cercare di strappare punti importanti. I nerazzurri escono dalla sconfitta per 4 a 1 contro la Fiorentina, ma hanno dimostrato contro l’Inter quella concretezza che finora è decisamente mancata al Genoa. Dai -2 punti mutuati all’inizio di questa stagione, la squadra di Colantuono ha saputo ricavarne ben 20 e ora si trova in ottava posizione. Passiamo alle probabili formazioni.

Atalanta – i nerazzurri potrebbero tornare con il 4-4-1-1 da combattimento, con il ritorno dalla squalifica di Peluso. Stop invece per Cigarini, costretto dal Giudice Sportivo a guardare la partita a distanza. A difendere la porta di Consigli avremo Stendardo e Manfredini, affiancati da Raimondi e Peluso rispettivamente nei corridoi destro e sinistro. Il fronte del centrocampo sarà invece equipaggiato con Schelotto e Bonaventura ai lati e Carmona e Cazzola in mezzo, quest’ultimo al posto di Cigarini. Davanti i due sudamericani Moralez e Denis. A disposizione: Frezzolini, Polito, Ferri, Brivio, Radovanovic, Lucchini, Matheu, De Luca, Troisi, Marilungo, Scozzarella e Parra. All. Colantuono. Squalificati:  Cigarini, Carmona e Stendardo. Indisponibili: Ferreira Pinto, Capelli, Bellini, Biondini

Genoa – Nel più classico 4-4-2 di Del Neri saranno probabilmente presenti capitan Rossi, ritrovato dal tecnico dopo un lungo periodo di fermo e Vargas. In difesa sarà ballottaggio tra Rossi e Sampirisi sulla destra e Granqvist e Canini al centro, mentre la fascia sinistra sarà coperta da Moretti. Nella posizione mediana sono sicuri Kucka e Jankovic, mentre Bertolacci potrebbe essere preferito a Seymour. Vargas sarebbe invece destinato a partire dal primo minuto. Davanti l’attacco della speranza sarà affidato a Borriello e Immobile. A disposizione: Tzvorvas, Rossi, Donnarumma, Bovo. Toszer, Merkel, Melazzi, Said, Seymour e Hallenius. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Antonelli, Ferronetti, Jorquera, Anselmo, Piscitella