I Gotthard in concerto all’Alcatraz di Milano (foto)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:37

I Gotthard nascono vent’anni fa a Lugano, in Svizzera e sono sicuramente uno dei gruppi di maggior successo dell’intera confederazione elvetica: basti pensare che hanno venduto più di tre milioni di dischi in tutto il mondo, di cui un milione nella loro patria (che conta una popolazione pari a circa otto milioni di unità). Il loro genere è un mix tra hard e heavy metal e in tutti questi anni molteplici sono state le collaborazioni con artisti importanti della scena musicale che rappresentano.

Prima di calcare il palco del Gods of Metal 2013, i Gotthard salgono sul palco dell’Alcatraz di Milano per presentare il nuovo album “Firebirth”, uscito il 1 giugno su Nuclear Blast. Una sola la data italiana in programma, alta quindi l’attesa tra i fans della band. In apertura, alle 19 e 45, il compito di scaldare il pubblico che pian piano sta riempiendo l’Alcatraz spetta ai Planethard che non sfigurano per nulla su quel palco.

Alle 21 è la volta della band più attesa della serata. Onstage ritroviamo Nic Maeder alla voce, Leo Leoni alla chitarra, Freddy Scherer  alla chitarra, Marc Lynn al  basso e Hena Habegger alla batteria. I Gotthard non deludono le aspettative dei fans presenti, molto numerosi nonostante Milano proponga per la stessa serata anche altri concerti in altre zone della città.
Un concerto davvero molto apprezzato dai molti cultori del genere presenti.

Fotografie di Pier Luigi Balzarini