Probabili formazioni Milan-Juventus: Robinho dal 1′, Bonucci c’è

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

Probabili formazioni Milan-Juventus – Allegri punta su Robinho, Conte recupera Bonucci. A San Siro è tutto pronto per il big match della 14^ giornata. Archiviata la pratica Champions con il prezioso successo di Bruxelles, il Milan prova a rilanciarsi anche in campionato. Il pareggio di Napoli è stato accolto con un sorriso, ma per ridare slancio ad una classifica deficitaria c’è bisogno di riassaporare il gusto dei tre punti: “Una grande prestazione contro la Juventus farebbe ritornare entusiasmo ai tifosi e accrescerebbe l’autostima di tutti” ha spiegato Allegri, che conosce bene il valore dei Campioni d’Italia. Dopo il ko con l’Inter, i bianconeri sembrano aver ritrovato lo smalto dei giorni migliori, come ha dimostrato il successo di martedì sera sul Chelsea: dopo lo sfortunato pareggio casalingo contro la Lazio, i bianconeri vanno alla ricerca del quarto successo esterno consecutivo per rafforzare il proprio primato in classifica. Fischio d’inizio questa sera alle ore 20.45, arbitro Nicola Rizzoli di Bologna. Diretta tv su Sky Sport 1, Sky SuperCalcio, Sky 3D, Sky Calcio 1 e Premium Calcio.

Milan – Pochissime novità rispetto all’undici che ha piegato l’Anderlecht. Davanti ad Abbiati con ogni probabilità ci sarà la stessa linea difensiva di Bruxelles: accanto al recuperato Mexes dovrebbe esserci Yepes (nettamente favorito su Acerbi), mentre De Sciglio e Constant presidieranno le corsie. Nei tre di centrocampo, accanto a De Jong e Montolivo, rimane il dubbio tra Nocerino ed Flamini, ma l’azzurro è decisamente in vantaggio. Il tridente offensivo sarà guidato ancora una volta da El Shaarawy: col Faraone ci saranno Boateng (preferito ad Emanuelson) e probabilmente Robinho, che sembra aver vinto il ballottaggio con Pazzini e Bojan. Questa la probabile formazione (4-3-3): Abbiati; De Sciglio, Yepes, Mexes, Constant; Montolivo, De Jong, Nocerino; Boateng, Robinho, El Shaarawy. A disposizione: Amelia, Gabriel, Acerbi, Zapata, Emanuelson, Flamini, Niang, Bojan, Pazzini. All. Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Mesbah, Strasser, Didac Vilà, Muntari, Antonini, Abate, Bonera, Traoré, Pato, Ambrosini.

Juventus – Niente da fare per Chiellini, che non ha smaltito il fastidio al polpaccio e non è stato convocato. Tutto ok, invece, per Bonucci, che ha superato l’attacco influenzale e guiderà regolarmente la difesa bianconera: ai suoi lati ci saranno Barzagli e Caceres, quest’ultimo preferito a Lucio. Scontato contro la Lazio il turno di squalifica, Pirlo tornerà in cabina di regia, affiancato da Vidal e Marchisio. Sull’out di sinistra ci sarà Asamoah, mentre a destra resta in piedi il ballottaggio tra Lichtsteiner (favorito) e Isla. Là davanti, Vucinic è sicuro di una maglia da titolare: al suo fianco dovrebbe esserci Quagliarella, in vantaggio su Giovinco. Questa la probabile formazione (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Quagliarella. A disposizione: Storari, Lucio, De Ceglie, Marrone, Isla, Pogba, Padoin, Giaccherini, Pepe, Bendtner, Giovinco, Matri. All. Conte (squalificato). In panchina: Alessio. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Chiellini.

photo credit: stede64 via photopin cc

http://www.youtube.com/watch?v=cg1X0Lz5IJM&feature=g-user

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!