Calcio dal mondo: Real Madrid ko, sorpasso Manchester Utd

Week-end surreale per il calcio estero. Up & down inattesi, punteggi tennistici e uno 0-0 tra blues e City davvero noioso. Surreale anche il resto della settimana, se si pensa alla reazione sconsiderata di Abramovic alla sconfitta in Champions League del Chelsea allo Juventus Stadium. Non è bastato a Roberto Di Matteo aver consegnato al magnate russo la coppia europea più ambita, lui non ci ha pensato due volte a deporre il tecnico italiano, ignorando in maniera forse un po’ grossolana l’opinione dei supporters. Rafa Benitez prova a risultare simpatico, un po’ come fece al tempo qui in Italia, ma stavolta gli viene male: grottesche le sue dichiarazioni riguardo Lampard e Cole, senza contare i suoi trascorsi come allenatore del Liverpool. I tifosi non dimenticano.
La stagione non prosegue granché per l’ex Capitan Del Piero che nel match del Sidney contro l’Adelaide United non segna e subisce l’ennesimo ko.

Premier League – Inizia tra i fischi il big match tra Chelsea e Manchester City, poi i blues dell’ex Liverpool Benitez fermano Mancini e la sua corsa solitaria nelle vette della classifica di Premier League, favorendo così il sorpasso del Manchester United che rimonta una gara iniziata male con i Queen Park Rangers e arrivano a quota 30 punti dominando la classifica inglese in solitaria.

Liga – Inversioni di marcia nel campionato spagnolo, dove l’Atletico Madrid di Falcao disintegra il Siviglia 4-0 e raggiunge il Barcellona in testa. Battuta d’arresto pesante per i Merengues e Mourinho che dopo il ko contro il Betis finiscono a -12 dalle prime in classifica.

Bundesliga – Il Bayern Monaco umilia l’Hannover con il punteggio quasi tennistico di 5-0 e mette al sicuro il primo posto con 9 punti di scarto rispetto al secondo posto occupato dal Borussia Dortmund. I nerogialli passano a Magonza e sorpassano lo Schalke 04 che nel big match della 13a giornata di Bundesliga con l’Eintracht Francoforte non va oltre l’1-1 con le marcature di Huntelaar e Aigner nel giro di 2 minuti.

Ligue 1 – Doppietta di Ibrahimovic per il PSG di Ancelotti che travolge il Troyes 4-0 e scavalca temporaneamente St. Etienne e Lione.