Pavia: 18enne ucciso a coltellate, s’indaga sulla famiglia

È giallo a Chignolo Po, cittadina nella provincia di Pavia, dove è stato assassinato un ragazzo di diciotto anni. La vittima si chiama Gianluca Serpa e la notte scorsa è stato trovato nei pressi di un bar agonizzante. Il ragazzo diciottenne è morto a causa di alcune coltellate che sarebbero state inferte al suo corpo.

Giovane accoltellato al cuore – Il giovane Gianluca Serpa è stata ucciso la notte scorsa con una coltellata al cuore ed è stato ritrovato vicino alla sua abitazione di via Garibaldi a Chignolo Po, nella provincia pavese. Gianluca era riverso per terra, in un lago di sangue, nei pressi di un bar non lontano dalla sua casa. A causare la morte del ragazzo è stata un’emorragia, scaturita da una fatale ferita da taglio al petto. Il diciottenne è stato ritrovato dal padre e dal fratello che erano usciti in piena notte per cercarlo perché il ragazzo non era tornato a casa.

Le indagini dei carabinieri di Pavia – I carabinieri del Nucleo investigativo di Pavia e della Compagnia di Stradella che stanno indagando sulla morte del giovane Gianluca Serpa hanno interrogato i familiari, in particolare il padre e il fratello, che sono coloro che hanno rinvenuto il corpo e che lo hanno portato al pronto soccorso di Castel San Giovanni. I due uomini hanno fornito agli inquirenti indicazioni poco chiare ed hanno dato due differenti versione dei fatti. Per questo motivo non viene esclusa la pista della famiglia come causa della morte.