Adele: a due anni dall’uscita, “21” dice addio alla vetta delle classifiche

Certo, tutto passa in questa vita. Il successo di “21”, l’album spacca-classifiche di Adele uscito circa 2 anni fa, sembrava però non dovesse passare mai. Dopo aver macinato record su record, tuttavia, è arrivato anche il suo momento: stando a quanto riportato dal New Musical Express, nell’ultima classifica inglese “21” si è attestato al 42esimo posto, uscendo così ufficialmente dalla famigerata Top 40. Poco male, comunque: dalla sua uscita, il 24 gennaio 2011, “21” ha fruttato ad Adele ben 15 dischi di platino e 4,5 milioni di copie vendute, diventando – stando ai dati della Official Chart Company – il quinto album più venduto nella storia inglese, faccia a faccia con giganti del calibro di Beatles e Queen.

Numeri da capogiro – Ma i numeri di “21” (album, lo ricordiamo, contenente hit da record come “Rolling in the deep” e “Someone like you”) sono anche molti altri: 71 settimane nella Top 10 inglese, un esordio al primo posto della classifica Billboard statunitense (nel febbraio 2011), 200mila copie nella prima settimana di vendite in Gran Bretagna, il titolo di album più venduto del 21esimo secolo e quello di album più scaricato in digitale nella storia britannica. E poi una messe di riconoscimenti: tre American Music Awards, due Brit Music Awards, sei Grammy Awards, due Echo Awards, e molti altri premi. Con tutte queste credenziali e un bimbo in arrivo, Adele avrà di certo poco da crucciarsi per la sua uscita dalla Top 40.