Amsterdam: “Il nostro è l’albergo peggiore del mondo”

Il Brinker Budget Hotel di Amsterdam è “il peggior albergo del mondo”. Ad affermarlo i proprietari stessi che vantano questo triste primato e lo utilizzano come campagna pubblicitaria. Il direttore dell’hotel ha anche deciso di scrivere un libro a riguardo, intitolandolo proprio Il Peggior Albergo del Mondo, per preparare i clienti a quello che li aspetta.

Si tratta di un albergo molto economico: la stanza più costosa costa 25 euro a notte, ma la qualità del servizio è veramente pessima. Così il Brinker Budget Hotel ha iniziato una campagna pubblicitaria auto-ironica, pubblicando annunci sulla bassa qualità dell’albergo. Esempi di questi annunci ironici sono: “Brinker Hotel: adesso con un letto in ogni stanza”, oppure “Brinker Hotel: non può peggiorare, ma facciamo il possibile”. I proprietari giocano sui problemi dei servizi facendo diventare l’ascensore guasto un “ascensore ecocompatibile” e l’assenza di asciugamani viene motivata come un modo per tutelare l’ambiente riducendo i lavaggi.

Sembrerebbe incredibile, ma il Brinker Budget Hotel ha guadagnato un discreto successo grazie a questa trovata pubblicitaria, soprattutto tra i giovanissimi. I prezzi bassi attirano certamente molti clienti e gli slogan divertenti abbassano le aspettative di chi alloggia nel “peggior albergo del mondo” puntando sull’ auto-ironia.