Gara tra Google e Microsoft per la nascita degli occhiali intelligenti

Ritorno al futuro. Ieri sono usciti alla luce i piani di Microsoft per sfidare il progetto Google Glass, le cui bozze sarebbero state depositate all’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti già nel 2011. Ma di che cosa stiamo parlando? Il Project Glass è una delle innovazioni su cui stanno puntando i dirigenti di Google, che sta sviluppando prototipi di occhiali per integrare le funzioni degli smartphones. Occhiali normali, che se indossati mostrano i dettagli nascosti della realtà che ci circonda. Infatti sulle lenti vengono proiettate informazioni, mappe, video e molto altro ancora, mentre una telecamera e un microfono integrati completeranno le funzioni del futuro dispositivo. Il progetto va avanti ormai da qualche mese e c’è chi prevede una prima uscita per la fine del 2013, o inizio del 2014 con un costo di lancio di 1500 dollari.

Lo sfidante. – Fin qui tutto quasi normale, fino alla rivelazione di ieri. Anche Microsoft sarebbe all’opera per un primo prototipo di occhiali intelligenti e i disegni di questa invenzione avvenieristica sarebbero addirittura stati depositati quasi due anni fa. Nonostante ciò, non è ancora chiaro cosa voglia farci l’azienda di Redmond. Ultimamente il trend è stato comunque quello di attendere e non sbilanciarsi troppo sulle nuove tecnologie, anche se potrebbe finalmente essere il momento di un mutamento di rotta, considerando gli investimenti che l’azienda sta affrontando in pubblicità e nuovi modelli. Gli occhiali di Microsoft sarebbero comunque diversi da quelli di Google, perché si basano su una tecnologia di realtà aumentata, in cui i servizi non sono simili a quelli offerti per gli smartphones. Sulle lenti Microsoft sarà possibile leggere il nome dei giocatori durante una partita di calcio, o avere informazioni su concerti e eventi live, mentre Google offre la possibilità di accedere a mappe, orari dei mezzi pubblici e in generale a tutta la gamma di servizi che ha già messo a disposizione per Android.