Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi divisi e uniti su Rai 1

Per Luigi Bersani e Matteo Renzi saranno ancora una volta uno contro l’altro. In questa settimana che, dopo le primarie di ieri, li poterà al ballottaggio di domenica prossima, i due protagonisti del Pd saranno divisi e uniti da Rai 1. Ebbene, dopo essersi fatta sfuggire la diretta del confronto  all’americana fra i quattro candidati alle primarie, diretta che è avvenuta su Sky e Cielo il 12 novembre scorso negli studi del talent X Factor, l’ammiraglia Rai  non si è fatta scappare questa occasione dimostrando di poter competere e ripiegando così alle accuse ricevute l’indomani del dibatto in quanto, secondo molti, non era possibile che il servizio pubblico bucasse clamorosamente un evento così importante. La stessa Lucia Annunziata, durante una puntata di Tv Talk, si era posta l’interrogativo.

Il confronto di mercoledì 28 novembre. Nella prima serata di mercoledì 28 novembre Renzi e Bersani, faccia a faccia, in un confronto all’americana con regole ben precise dovranno sottostare alla severità dell’arbitro Monica Maggioni. Dalle 21:10 circa, per 120 minuti i due protagonisti dovranno risponderanno alle domande poste dalla redazione giornalistica, a quelle ricevute sul sito della testata, ma anche agli elettori collegati in diretta dai due comitati. Riusciranno entrambi a non sforare e ad elencare i propri punti essendo chiari, precisi e concisi? Come sarà la loro comunicazione? Riusciranno i due a prepararsi al meglio sapendo che migliaia di analisti ed esperti saranno pronti a distruggerli o a sottolineare tutti gli aspetti negativi che possono comprendere l’abbigliamento, il linguaggio del corpo e la favella.

A Porta a Porta. Rai 1 unisce, ma divide. Se Renzi e Bersani si ritroveranno insieme in diretta nella serata del mercoledì, per quanto riguarda martedì, questa sera, e giovedì, i due saranno rispettivamente singoli protagonisti di Porta a Porta la trasmissione condotta da Bruno Vespa. Se Renzi sarà ospite già questa sera a Bersani toccherà la seconda serata di giovedì ed il rischio di dover commentare anche il dibattito già avvenuto.