Rudy Zerbi: pentito di aver detto no ad Emma Marrone

Dopo una lunga carriera come discografico Rudy Zerbi è passato alla televisione. Nel giro di pochissimi anni Rudy Zerbi ha, infatti, lavorato in vari trasmissioni televisive di grande successo: da Amici a Italia’s got talent, da Uomini e Donne a The winner is. E’ lo stesso Rudy Zerbi a spiegare perchè ha deciso di continuare, dopo il suo ruolo ad Amici, a lavorare in televisione. “Per quindici anni ho lavorato in una casa discografica come direttore artistico. C’è la voglia di parlare con la gente e di comunicare. Che lo faccia in radio, in una casa discografica o in tv cambia poco”, dichiara l’uomo sul settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni.

Come discografico ha detto tanti no a tanti aspiranti cantanti professionisti. Raramente si è pentito delle sue scelte. Una delle volte in cui è ricreduto sulle scelte fatte è stata quando non ha capito le potenzialità di Emma Marrone, vincitrice della nona edizione di Amici. “Ad Amici scelsi Loredana Errore al posto di Emma Marrone, poi mi sono reso conto che Emma è un grande talento. Avrei potuto scegliere entrambe”. Felice invece di aver scelto Alessandra Amoroso, Rudy Zerbi, sul Tv, Sorrisi e Canzoni, parla anche di Maria De Filippi alla quale deve la sua epserienza televisiva. “Mi ha colpito tantissimo. Di solito una persona al suo livello non ascolta, lei invece è capace di ascoltare e di condividere. E poi non capita mai di aver a che fare con qualcuno che ti dice sempre ciò che pensa. Lei, invece, lo fa con una semplicità disarmante e vuole fare crescere le persone che lavorano con lei”.